Stufe a pellet senza canna fumaria

pelletLe stufe a pellet sono un’ottima risorsa per chi vuole avere una casa più calda, senza produrre eccessive quantità di inquinamento. Le stufe a pellet senza canna fumaria sono tra le più diffuse, perché l’installazione è possibile quasi in ogni stanza della casa.

Una denominazione che porta confusione

Contrariamente a quanto si pensa le stufe a pellet senza canna fumaria hanno un tubo di scarico; questo tubo però non è di grandi dimensioni, e si può facilmente creare un varco nelle pareti di casa per fare in modo di dare alla stufa uno sfogo verso l’esterno. Per la legge italiana lo scarico delle stufe a pellet non può essere lasciato a livello del terreno, ma deve avere un tubo che raggiunge il tetto dell’abitazione, in modo da disperdere i pochi fumi prodotti in modo da non minare la salute delle persone. Il tubo di scarico delle stufe a pellet senza canna fumaria ha un diametro di soli 8 cm, e deve essere munito di fungo terminale, per la massima sicurezza.

I vantaggi

Le stufe a pellet senza canna fumaria possono essere installate in modo semplice e veloce; in ogni caso è necessario richiedere l’assistenza da parte di un professionista esperto in fumi di scarico, che ci consegnerà anche il certificato di installazione secondo le leggi vigenti in Italia. Ogni stanza perimetrale della casa può ospitare questo tipo di stufa a pellet e, nel caso in cui viviate in un condominio, non è neppure necessario richiedere all’assemblea condominiale il permesso per installare la stufa e il tubo di scarico a tetto. Queste stufe hanno il vantaggio di scaldare molto, con minime quantità di combustibile, che ha per altro un prezzo abbastanza contenuto. Rispetto ad altri tipi di stufa quella a pellet ha il vantaggio di potersi auto alimentare, producendo calore anche quando non c’è nessuno a vegliarla. Trovate altre informazioni sulle stufe a pellet su caminisulweb.it.

Il riscaldamento ecologico

Oggi il riscaldamento delle abitazioni è una delle maggiori voci di inquinamento, soprattutto nelle città, dove la popolazione è fitta e le case sono moltissime. Le stufe a pellet rappresentano una importante risorsa per l’0ecolgoia del pianeta, perché permettono di produrre calore molto rapidamente, con minuscole quantità di combustibile. I fumi prodotti sono inquinanti, ma in misura molto minore rispetto a quelli delle stufe a legna o di alcuni tipi di caldaie. Il pellet è un combustibile proveniente da fonti rinnovabili; inoltre per produrlo si utilizzano gli scarti dell’industria del legno, che altrimenti andrebbero smaltiti come rifiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi