Stabili i dati americani di vendite e produzione

trading affariNegli Stati Uniti sono risultati essere stabili i dati sulle vendite al dettaglio e sulla produzione industriale, che in entrambi i casi sono riusciti a deludere le previsioni di consenso. Di contro, le indicazioni prospettiche provenienti dalle indagini di fiducia relative a giugno restano invece su livelli molto elevati: tornado ai consuntivi, invece, sul fronte dei prezzi il CPI a maggio cala di -0,1 per cento su mese e all’1,9 per cento su anno, spinto verso il basso dalla correzione del prezzo della benzina.

Per quanto riguarda le altre notizie del mese in conclusione, ribadiamo che, come atteso ampiamente dai mercati finanziari e dai loro analisti, l’ultima riunione della Federal Reserve si è conclusa con un aumento di 25 punti base dei tassi dei fed funds che si collocano attualmente nel corridoio 1,00-1,25 per cento. Dal comunicato emerge inoltre una valutazione decisamente positiva sull’andamento attuale e prospettico dell’economia USA, mentre il rallentamento del primo trimestre è stato giudicato sostanzialmente transitorio.

La Federal Reserve ha inoltre lasciato invariato il sentiero atteso dei rialzi futuri (un altro nel 2017, probabilmente a settembre, e tre nel 2018 e tre nel 2019), con un punto di arrivo dei tassi al 3 per cento, che corrisponde al livello di equilibrio di lungo periodo.

Tuttavia, non sono mancate le novità rispetto al meeting di marzo, soprattutto sulla parte passiva della politica monetaria, cioè le modalità di riduzione del bilancio. La Fed ha in merito fornito una sorta di forward guidance fornendo un punto di partenza – entro la fine di quest’anno – e un ritmo crescente di riduzione mensile su un orizzonte temporale di un anno. L’unico dettaglio che manca è un target preciso finale sul livello del bilancio, che sarà comunque superiore ai livelli pre-crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi