Perché aprire un conto deposito?

bancaCosa è un conto deposito? E’ un conto che consente a chi lo apre di ottenere una rendita sulle somme depositate in Banca.

Si tratta di una forma di investimento che si appoggia al conto corrente tradizionale e che si propone come soluzione ideale di chi vuole far fruttare i propri risparmi e avere l’opportunità di un rendimento.


Il conto deposito (o conto di liquidità) è un conto che opera come strumento di investimento, pertanto non deve essere confuso con il conto corrente più tradizionale.

Questo tipo di conto consente di fare versamenti e prelievi da e verso il conto di appoggio e richiede il vincolo delle somme, da stabilire in base alle condizioni in vigore dell’istituto bancario, in un determinato momento.

Un conto deposito si distingue dal conto corrente convenzionale per alcune operazioni. Sul conto deposito non è possibile accreditare lo stipendio o la pensione, effettuare versamenti, prelievi o bonifici, effettuare pagamenti tramite bancomat o carta di credito.


Per aprire un conto deposito bisogna essere titolari di un conto corrente tradizionale, che serve da appoggio e permette di trasferire online il denaro dal conto operativo al conto deposito per accumulare i propri risparmi.

Per trasferire i propri risparmi sul conto di deposito è sufficiente fare un bonifico mediante il quale dal conto corrente avviene il passaggio della somma che si desideri investire e muovere sul conto deposito. Per ritirare i soldi depositati, invece, è sufficiente trasferire il denaro necessario sul conto corrente classico.

E’ possibile versare con un bonifico dal conto principale al conto deposito. E’ possibile anche utilizzare gli assegni bancari o il servizio RID.

Per i prelievi ci si può avvalere del bonifico per trasferire denaro dal conto deposito a quello classico.

E’ possibile aprire un conto deposito online. In rete vi sono tantissime offerte di questa tipologia di conto, è bene confrontarle tra loro e scegliere quella che appare più vicina alle proprie esigenze. Dopo averne individuata una, si può richiedere l’apertura del conto di liquidità.

L’attivazione del conto deposito non richiede grandi manovre, ma alcuni Istituti di credito potrebbero richiedere un deposito minimo per l’apertura del conto.

Un conto deposito nato negli ultimi tempi è quello offerto da Findomestic (gruppo BNP Paribas), noto soprattutto per i prestiti e finanziamenti. Chi ha bisogno di investire il proprio capitale ha anche a disposizione questa opportunità, e per approfondirne le caratteristiche rimandiamo ad una pagina che entra nello specifico: www.ilmigliorcontodeposito.com/findomestic/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi