La rubinetteria del bagno, come sceglierla

sanitari bagnoLa rubinetteria del bagno è un complemento d’arredo semplice ma allo stesso tempo d’effetto. Sembra un complesso di oggetti di poco conto, ma in realtà la rubinetteria è in grado di trasformare un bagno, a seconda del materiale e della forma scelta. Oggi come oggi esistono davvero innumerevoli tipologie di rubinetti, miscelatori e manopole, dal design di un certo livello, in grado di dare alla vostra stanza da bagno un tocco indispensabile.

La scelta della rubinetteria del bagno, insomma, è molto più importante di quello che non potrebbe sembrare. Prima di sceglierla, è opportuno fissare alcuni concetti sulla base dei quali effettuare una scelta consapevole. Innanzitutto il gusto estetico, che è del tutto personale, ma che dipende anche dal tipo di bagno scelto. Se si ha a che fare con sanitari classici e con un bagno tradizionale, sarà meglio orientarsi su una rubinetteria classica e senza osare elementi troppo tecnologici, e viceversa. Bisogna poi considerare la praticità d’uso e la resistenza, tutti fattori importantissimi per la scelta.

Per quanto concerne i rubinetti, ve ne sono sostanzialmente pochi tipi: quelli classici, che tutti conosciamo e sono montati su un singolo tubo, quelli a tre fori, che sono di diverse grandezze, e poi quelli moderni. Questi ultimi vengono spesso prodotti con materiali raffinati, acciaio o vetro, per esempio. I rubinetti di tendenza possono avere le forme più particolari, e giocare con stili cubisti, creare piccoli effetti visivi a cascata, ed avere colori particolari.

La moda dell’ecologia e del country è arrivata anche in casa, e quindi oggi potrete anche trovare dei rubinetti in legno, magari in coppia con sanitari di porcellana o di pietra.

Quando scegliete la rubinetteria del bagno, tenete anche conto di chi dovrà utilizzarlo. Miscelatori troppo delicati o complessi non sono certo la scelta ideale per chi abbia in casa anziani con difficoltà di movimento o bambini piccoli.

Per quanto concerne i materiali, la maggior parte della rubinetteria da bagno in commercio è in inox cromato, molto igienico e facile da pulire. Ci sono però anche modelli in porcellana, in pietra, in legno come già anticipato, e anche in ottone, che dà un tocco di eleganza e stile all’intero bagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi