Guida alla risoluzione dei problemi di ricezione dell’antenna

13 tower-g736fcf715_1920Se mentre stai guardando la tv dovessi visualizzare il messaggio “nessun segnale” potrebbero essersi verificati dei problemi di ricezione dovuti all’antenna oppure al decoder o televisore.

Con l’introduzione del digitale terrestre in Italia la qualità del segnale televisivo è certamente migliorato e sono stati riscontrati meno spesso dei malfunzionamenti. Comunque talvolta potrebbero presentarsi delle problematiche con la necessità di dover intervenire, magari rivolgendosi ad un professionista. Per cercare un professionista del settore puoi visitare il sito antennista.it e prenotare un sopralluogo e valutare l’eventuale sostituzione dell’antenna.

Quando è necessario sostituire l’antenna

Dopo qualche anno l’antenna può perdere efficienza a causa dell’usura dovuta al tempo ed agli agenti meteorologici, soprattutto nelle zone caratterizzate da temperature molto rigide. Generalmente il deterioramento può essere dovuto all’ossidazione dei materiali che ne può compromettere il corretto funzionamento. In questi casi si vedrà necessaria la sostituzione dell’antenna, rivolgendosi ad un professionista del settore. Per l’installazione della nuova antenna si può scegliere di posizionarla nello stesso posto di quella da sostituire, oppure in un luogo diverso su suggerimento dell’antennista per ottenere un segnale migliore.

Come scegliere l’antenna migliore

Al momento della sostituzione dell’antenna è bene sceglierne una di ottima qualità in modo che questa possa resistere per maggior tempo possibile alle intemperie. Inoltre bisogna assicurarsi che di fissare bene l’antenna al tetto soprattutto nelle zone molto ventose, dove potrebbe staccarsi e danneggiarsi. Nella scelta è necessario seguire il consiglio di un professionista e non limitarsi ad una scelta di matrice prettamente economica, ma bisogna scegliere un prodotto che si addica al meglio alle proprie esigenze, sia per quanto riguarda il materiale, sia per quanto riguarda la tipologia di antenna da utilizzare.

Tipi di antenne presenti sul mercato

Oggi è possibile acquistare diversi tipi di antenne: a larga banda, direttive, a pannello e logaritmiche.

Le antenne a larga banda si caratterizzano per una maggiore capacità di ricezione. Le antenne direttive hanno un’ottima ricezione e sono pensate per alcune zone dove il segnale è maggiormente scarso. Le antenne a pannello hanno come punto di forza l’avanti-dietro che favoriscono una buona ricezione anche da molto lontano. Le antenne logaritmiche si caratterizzano per la presenza di due antenne a banda larga e si utilizzano nei luoghi dove è necessaria una ricezione maggiore.

Qualsiasi modello di antenna si scelga è sempre consigliabile farsi assistere da un antennista professionista per il montaggio.

Problematiche di segnale non collegate all’antenna

Non sempre l’assenza di segnale nel televisore è dovuta al malfunzionamento dell’antenna. Talvolta potrebbero essere la tv o il decoder ad essere danneggiati oppure i cablaggi dall’antenna alla televisione. Potrebbe tornare utile per risolvere queste problematiche il riavvio o ripristino del decoder. Basterà estrarre la presa e reinserirla dopo circa un minuto. Altra soluzione può essere la reinstallazione dei canali, questo perché alcune volte i canali cambiano frequenza.

Anche l’ispezione del cablaggio può tornare utile perché spesso capita che i cavi si scolleghino oppure si danneggiano. La semplice sostituzione dei cavi può essere sufficiente a riabilitare il segnale della tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi