Cos’è il diabete mellito

Il diabete mellito è un disturbo del metabolismo, ovvero il modo in cui il corpo usa il cibo digerito per l’energia e per lo sviluppo. L’origine del nome “diabete mellito” è greca e si riferisce a dolcezza o miele (mellito) che passa attraverso (diabete). Dopo un pasto, il cibo viene scomposto in forme più semplici e assorbito dal corpo. Zuccheri semplici, aminoacidi e acidi grassi sono utilizzati dal corpo o convertiti dal fegato in zucchero (glucosio), il combustibile preferito che il corpo brucia per l’energia.

Per le cellule di utilizzare questa forma di zucchero, l’insulina – un ormone che viene prodotto dal pancreas – deve “sbloccare” le cellule per permettere al glucosio di entrare. Il pancreas, un organo lungo e sottile che è più o meno delle dimensioni di una mano, si trova dietro lo stomaco. Normalmente il pancreas produce la giusta quantità d’insulina per accogliere la quantità di zucchero che si trova nel sangue.

Ebbene, in questo scenario può esservi una condizione di diabete, che non in realtà una singola condizione, ma un gruppo di malattie con una cosa in comune: il problema dell’insulina. In una persona affetta da diabete, infatti, il pancreas non produce insulina sufficiente a soddisfare i bisogni del corpo. Questa insufficienza può svilupparsi se il pancreas smette di produrre la giusta quantità e qualità di insulina, se le cellule del resto del corpo non rispondono correttamente all’insulina, o a una combinazione entrambi.

L’insulina è necessaria per metabolizzare il glucosio correttamente. Se non c’è abbastanza insulina, eccesso di glucosio si accumula nel sangue, e la condizione risultante si chiama iperglicemia. L’iperglicemia persistente causa quasi tutti i sintomi che possono allertare un individuo sullo sviluppo del diabete.

Questi sintomi possono includere la minzione frequente, estrema sete, visione offuscata, stanchezza, perdita di peso inspiegabile, infezioni ricorrenti, formicolio o perdita di sensibilità alle mani o i piedi, fame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi