Cosa fare quando si trasloca: un vademecum per chi si trasferisce

camion traslocoUn trasloco è un impegno a 360 gradi che richiede moltissima attenzione sotto tanti punti di vista. Si parla molto di ciò che necessitiamo da un punto di vista organizzativo, scatole, imballaggio, nastri, ma poco forse di un altro aspetto, importante, di quello burocratico, che deve precedere il trasloco stesso. E’ necessario risolvere ogni problema che può insorgere a causa di bollette, utenze, e con altre questioni importanti, che riguardano la scuola dei figli, i documenti necessari e altro genere di procedure.

La calma è la virtù dei forti, quindi è bene affrontare tutto passo passo, per fare un trasloco consapevole sotto tutti i punti di vista. Se avete dei bambini, cercate di creare per loro un’atmosfera rilassante, durante questo trasloco, perché potrebbe risultare stressante soprattutto per loro ed eventualmente anche per i vostri animaletti.
Lasciateli fuori da tutto questo turbinio, chiedendo sostegno a nonni, zii e/o baby-sitter, sia per bambini che per gli amici a 4 zampe!

Organizzare un trasloco: il lato “B”

Come abbiamo detto, organizzare un trasloco non è una cosa semplice, non lo è da un punto di vista pratico e non lo è neanche da un punto di burocratico. Ma ci si può rivolgere, naturalmente, ad una ditta specifica che potrà farci un preventivo per un trasloco all’ interno del quale rientri tutta la faccenda ad esso legata, sia pratica che burocratica.


Una volta ricevuto un preventivo con tutti i servizi al suo interno, è anche possibile richiedere e/o variare alcuni di questi servizi. Per quanto riguarda, però, la questione legata alle utenze, si dovrà procedere anzitempo per sganciarsi da quelle attivate e riallacciare le nuove presso il nuovo domicilio.

Per fare questi passaggi, è necessaria un’autocertificazione.


Per quanto riguarda le utenze legate all’acqua, dovrete dare comunicazione di disdetta di voler interrompere, almeno con tre settimane d’anticipo. Se l’acqua è condominiale potrebbe non essere necessaria la disdetta, per i contratti privati potete recatevi al comune di residenza e compilare il modulo richiesto per il passaggio. Per la casa che si lascia, si dovrà dare disdetta soltanto nel caso in cui il nuovo inquilino non farà il trapasso nell’arco di 60 giorni.


Per quanto riguarda le utenze gas ed elettricità, dovrete dare un avviso con un anticipo di almeno 3 settimane. Se subentrate in un contratto del proprietario precedente, occorrerà presentare anche con un documento che attesta la sua disdetta. In caso di un nuovo contratto, si consiglia di portare una bolletta o un contratto per altri servizi legati alla nuova casa.

Non trascurate la faccenda legata al medico di base. Recatevi presso l’Azienda o l’Unità Sanitaria Locale e scegliete un medico in base alla sua disponibilità, l’assegnazione avviene immediatamente, ma non dimenticate il libretto sanitario!


Date disdetta e preoccupatevi di avviare una nuova procedura per lo smaltimento dei rifiuti. Dovrete registrarvi al nuovo comune, facendone richiesta presso l’ufficio preposto nella circoscrizione di destinazione. Dovrete conoscere alcune informazioni, la metratura, il numero dei vani della nuova abitazione, l’esistenza del garage, di eventuali verande e solai.

Per quanto riguarda il pagamento delle tasse, è necessario rivolgersi personalmente all’Ufficio Imposte oppure inviare una lettera raccomandata a/r. La variazione avverrà dopo 60 giorni dal ricevimento della lettera.


Anche per la telefonia, niente paura, potete avvisare il gestore con un po’ di anticipo, almeno un mese prima del trasferimento, ma in base alle modalità specifiche del gestore che avrete scelto.


Ricordate di variare anche altro genere di servizi che forse avete sottoscritto nel frattempo: abbonamenti a magazine, conti correnti bancari presso filiali di zona, il canone RAI, le varie ed eventuali polizze assicurative, il condominio, posta etc…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi