Come liberarsi delle formiche in casa?

formicheLe formiche sono insetti fastidiosi che invadono le nostre case, in particolare all’arrivo della stagione primaverile ed estiva.


Le formiche hanno un olfatto molto potente, quindi sono in grado di avvertire gli odori che arrivano dalla cucina in particolare sono golose di cibi zuccherati, come si sa.

Per questo motivo, una delle accortezze è quella di pulire a fondo la casa, in particolar modo l’ambiente della cucina.


Facciamo attenzione allo zucchero, alle briciole di pane e dei dolci che cadono a terra dopo il pranzo o la cena. La pulizia accurata e costante degli spazi, del lavello, come anche degli elettrodomestici, è molto importante. È consigliato lavare i piatti dopo ogni pasto e lasciarli il minor tempo possibile nel lavabo per evitare l’infestazione di formiche in casa.

Anche le dispense devono essere tenute pulite, in ordine e chiuse, perché sono i luoghi favoriti dalle formiche. Un altro fattore da considerare sono le fessure presenti su porte e finestre, dalle quali le formiche raggiungono la casa dall’esterno e attraverso le quali trovano un percorso semplice, se gli infissi non sono ben sigillati.

Per risolvere questo problema, si deve chiudere opportunamente ogni singola fessura, stuccando ogni punto dei davanzali delle finestre e le soglie delle porte. E’ possibile utilizzare anche del silicone oppure del nastro isolante.

E’ fondamentale che l’operazione sia eseguita accuratamente, e che i vari pertugi siano chiusi. Inoltre, dato l’olfatto di questi insetti, è opportuno coltivare della mente in giardino della menta, visto che le formiche non tollerano l’odore della menta.

Se non si può mettere la menta in giardino, si potrà collocare in alcuni vasi sul davanzale delle finestre.

Si possono adottare anche dei rimedi naturali per evitare che le formiche invadano la casa con delle trappole apposite.

L’olfatto delle formiche fa avvertire loro ogni tipo di odore, e questa particolarità può giocare a nostro favore perché esistono molte essenze sgradite alle formiche, che possono essere utilizzate repellenti molto efficaci.

Menta, caffè e aceto sono sostanze che possono essere impiegate in diversi modi, per tenere lontane le formiche dopo che sono entrate in casa.

Un altro rimedio efficace è quello di mettere delle foglie di menta sui davanzali oppure vicino alle porte, ma anche delle bustine di tè alla menta all’interno delle dispense.

Possiamo mescolare i chicchi di caffè a del borotalco, perché i chicchi sono un ottimo repellente, e tengono lontane le formiche. Anche gli oli essenziali sono efficaci in questo senso, in particolare l’olio di eucalipto e quello di cajeput.

Se li mescoliamo a dell’alcool etilico, e li spruzziamo attraverso un nebulizzatore nei punti preferiti dalle formiche, questi oli agiranno contro gli insetti.


L’aceto è un altro rimedio contro le formiche, che può essere impiegato in due modi: disciolto in acqua con qualche goccia di olio essenziale di limone, e poi spruzzato con un nebulizzatore sulle zone infestate, oppure utilizzato per la pulizia del pavimento.

L’odore dell’aceto sarà utile nell’eliminare gli eserciti di formiche che sono penetrate in casa o nel prevenire quelle che vorrebbero insediarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi